ALDROVANDI - ADNKRONOS - TIANI (SIAP), APPLAUSI A POLIZIOTTI GESTO GRAVE E INOPPORTUNO. CONDIVIDO LE PAROLE DI ALFANO MA RIMANE IL PROBLEMA DELLA TUTELA DEI POLIZIOTTI DURANTE IL SERVIZIO

CASO ALDROVANDI: TIANI (S.I.A.P.), APPLAUSI A POLIZIOTTI GESTO GRAVE E INOPPORTUNO = CONDIVIDO LE PAROLE DI ALFANO MA RIMANE IL PROBLEMA DELLA TUTELA DEI POLIZIOTTI DURANTE IL SERVIZIO Roma, 30 apr. - (Adnkronos) - "Quanto accaduto ieri e' un fatto grave e inopportuno perche' le sentenze anche se ritenute ingiuste si rispettano e poi perche' tutti noi dobbiamo avere rispetto per la vita delle persone, per il lavoro che facciamo per l'istituzione che serviamo che deve essere al servizio e garanzia di tutela di tutti i cittadini". Lo afferma con l'Adnkronos Giuseppe Tiani, segretario generale del Sindacato Italiano Appartenenti Polizia, commentando gli applausi durante l'assemblea del Sap agli agenti condannati per l'omicidio Aldrovandi. "La mia organizzazione - prosegue Tiani - non si riconosce e prende le distanze da quegli applausi che riteniamo inopportuni. Condividiamo lo spirito e le parole utilizzate dal ministro dell'Interno, Angelino Alfano, con cui ha inteso commentare quanto accaduto". Ciononostante, "il disagio oggettivo che i poliziotti vivono per una serie di antiche ragioni - conclude il sindacalista - non puo' essere canalizzato in gesti di quel tipo. Resta in evidenza il tema della tutela dei poliziotti quando espletano il loro delicato servizio. Ma questo non puo' tracimare nell'eccesso dell'uso dei poteri che ci sono concessi".


Pubblicato mercoledì 30 aprile 2014 alle ore 11:44.
Ultima modifica mercoledì 30 aprile 2014 alle ore 18:46.
© Riproduzione riservata