Aeroporto Cuneo Levaldigi - Esito incontro

Su espressa richiesta del S.I.A.P. il 29 Novembre 2011, si è svolto l’incontro presso il Dipartimento della P.S sulle problematiche afferenti l’aeroporto di Cuneo. Presenti alla riunione per relazioni sindacali il Direttore Ufficio Prefetto Castrese De Rosa ed il Dott. Cortis Paolo, la Dott. Mori per gli Affari Generali ed il Dott. Araceli per il Servizio Polizia di Frontiera e la delegazione della Segretaria Nazionale S.I.A.P. , coadiuvata dai colleghi Tierno Giovanni e De Paolo Emanuele della segreteria provinciale di Cuneo. Il S.I.A.P. ha posto subito l’accento sulla inaccettabile situazione che affligge il personale della Questura di Cuneo, impiegato in servizi di vigilanza e controllo passeggeri presso l’aeroporto Levaldigi. A ciò si aggiunge anche l’inadeguatezza della struttura stessa, per mancanza sia di personale specializzato della P.S, che di strutture idonee al controllo dell’attività di polizia di frontiera, considerato anche l’elevato flusso passeggeri, anche extraschengen, in transito presso l’aeroporto. Il S.I.A.P. ha chiesto con determinazione che venga immediatamente istituito un posto di Polizia di Frontiera presso l’aeroporto, prevedendo l’invio di personale di rinforzo specializzato ed l’inserimento dell’Ufficio di polizia in un contesto molto più ampio che possa definirsi di “frontiera” e non come avviene tutt’oggi che viene impiegato personale della Questura senza nessuna formazione specifica ed in violazione degli orari di lavoro della contrattazione decentrata. L’Amministrazione della P.S ha preso atto delle nostre richieste, senza prospettare al momento nessuna soluzione fattiva ma si è riservata di valutare attentamente tutte le richieste del sindacato e poste in esame. Il S.I.A.P. vigilerà attentamente, affinché le problematiche esposte siano rapidamente accolte e siano create le condizioni necessarie di sicurezza del personale della Polizia di Stato.
 


Pubblicato lunedì 05 dicembre 2011 alle ore 19:29.
Ultima modifica lunedì 05 dicembre 2011 alle ore 19:30.
© Riproduzione riservata